La cultura non è un lusso, è una necessità

È proprio questa massima dello scrittore e poeta Gao Xingjian, premio Nobel per la letteratura nel 2000, che ci fornisce il punto di partenza della nostra riflessione.
La conoscenza è qualcosa di fondamentale nella vita di ogni individuo a prescindere dalla sua provenienza, che sia nato in Italia o nel più piccolo paese dell’Africa.
Inviare supporto finanziario nei paesi in via di sviluppo è di poca utilità se chi riceve questi aiuti non è in grado di utilizzarli nella maniera migliore possibile in quanto privo delle competenze necessarie.
Laddove la cultura è assente, purtroppo, anche la realizzazione di strutture come fabbriche non sono destinate al successo perché carenti di un elemento fondamentale. Il costo di un libro è basso: portarne uno nei luoghi dove ve n’è più bisogno, accompagnato da volontari disposti ad insegnare tutto l’indispensabile affinché venga sconfitta la piaga dell’analfabetismo, è un piccolo passo nella giusta direzione verso il cambiamento.
Nel mondo ci sono 757 milioni di adulti e 115 milioni di giovani che non sanno leggere e scrivere. Questo significa che nessuno di loro è padrone del proprio futuro.
La nostra associazione ha tra i suoi obiettivi proprio quello di creare un fondo da destinare alla cultura in quei paesi nei quali è ancora un lusso.
Senza dubbio il traguardo che ci preponiamo è alla fine di un percorso lungo e difficile: la History Life è in cammino.

Leave a Reply

Questo sito si serve dei cookie per l'erogazione dei servizi, la personalizzazione degli annunci e l'analisi del traffico. Se prosegui la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie. Maggiori informazioni

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close